Anfiteatro Romano - Cagliari

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info utili:

alcune informazioni pratiche utili per visitare Cagliari

Leggi »

News

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti


Anfiteatro Romano - Cagliari

 

Risale al periodo fra il primo decennio a.C. e il primo decennio d.C. e il lato nord-orientale, l’unico ad essersi in parte conservato, è stato scavato nella roccia calcarea del colle su cui sorge. In giro per la città, nei muri dei palazzi o delle fortezze, si potrebbero trovare i resti del lato meridionale e delle gradinate, che sono stati usati per secoli come materiale da costruzione, fino a quando finalmente il Comune ne acquisì la proprietà e fece avviare gli scavi archeologici per il recupero dell’area.
L’anfiteatro poteva contenere fino a 10.000 spettatori che, qui come in altri centri dell’Impero, assistevano a truci combattimenti fra uomini e bestie feroci, a lotte fra gladiatori e a pubbliche esecuzioni.
Gli attuali spettatori invece non frequentano l’anfiteatro per dare sfogo alla loro vena sanguinaria ma per godersi quella che adesso è diventata la suggestiva location per concerti di musica jazz o d’autore, italiana o internazionale. La stagione concertistica è organizzata da Sardegna Concerti (www.sardegnaconcerti.com), presso cui potrete trovare il programma degli eventi aggiornato. I prezzi variano a seconda dei concerti ma rientrano tutti nella media nazionale; inoltre non ci sono spese di prevendita.

Anfiteatro Romano Cagliari

L’Anfiteatro è raggiungibile in autobus con le linee 8 (fermata di V.le Buoncammino) e 5 (fermata di V.le Morello).

Viale Fra' Ignazio
Tel.: 070 652956
www.anfiteatroromano.it

Orario:
1 aprile-31 ottobre: dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 13.30, domenica anche dalle 15.30 alle 17.30;
1 novembre-31 marzo: dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13.30, domenica dalle 10.00 alle 13.00. Chiuso il lunedì
Biglietto:
Intero: € 4,30; Ridotto (studenti <26, persone >65, militari): € 2,80; Ridotto (comitive di almeno 15 persone, scolaresche): € 2,20. Ingresso gratuito per i possessori della Karalis card, oltre che per bambini <6, persone disabili e loro accompagnatori e accompagnatori di comitive e scolaresche.
Per i gruppi è possibile la prenotazione di visite guidate.